Quante sono le congiunzioni?

Beh ne sono veramente tante, ben 19, e si dividono in due tipi:       Congiunzioni coordinanti copulative positive: e, anche, pure, inoltre, ancora, perfino, altresì… copulative negative: né, neanche, neppure, nemmeno disgiuntive: o, oppure, altrimenti, ovvero, ossia… avversative: ma, tuttavia, però, pure, eppure, anzi, nondimeno, bensì, piuttosto, invece, mentre, se non che, al contrario, per altro, del resto, … Continua a leggere

Il plurale di euro

Fonte: Treccani […] La parola euro, cambia al plurale (trasformandosi in euri, cioè terminando in –i come tutti i regolari sostantivi maschili che al singolare escono in –o) o rimane uguale, cioè invariato? La faccenda è stata al centro di un acceso dibattito prima e dopo il momento in cui il presidente della prestigiosa Accademia della Crusca, Francesco Sabatini, nel … Continua a leggere

Accademia della Crusca – “E”, accento acuto o grave

Di seguito alcune indicazioni su quando usare l’accento acuto e quando quello grave sulla lettera “e”,  prese dal sito dell’Accademia della Crusca: […] L’accento di perché, per esempio, non è lo stesso di caffè: il primo, che va dal basso verso l’alto, si chiama acuto, mentre il secondo, che va dall’alto verso il basso, si chiama grave. In genere, quando … Continua a leggere

Accademia della Crusca – La punteggiatura

“Io per me, sapendo che la chiarezza è il primo debito dello scrittore, non ho mai lodata l’avarizia de’ segni, e vedo che spesse volte una sola virgola ben messa, dà luce a tutt’un periodo. Oltre che il tedio e la stanchezza del povero lettore che si sfiata a ogni pagina, quando anche non penasse a capire, nuoce ai più … Continua a leggere

Spannometrico

Vi è mai capitato di sentire la parola “spannometrico”? Il significato è quello di “approssimativo, a grandi linee” (un calcolo spannometrico, cioè “a spanne”). Deriva dal fatto che misurando qualsiasi lunghezza in spanne(distanza che intercorre tra il pollice e il mignolo di una mano aperta al massimo), la misura risulta imprecisa perché la lunghezza della spanna varia da persona a … Continua a leggere